OldOak - GdR

OldOak è un gioco di ruolo fantasy basato su chat. Ogni giorno decine di giovani si riuniscono per vivere avventure fantastiche con il personaggio che hanno ideato.

Venite a farci visita utizzando:
Username: Visitatore
Password: Visitatore2020
così da scegliere meglio chi essere nel Continente

I Notturni alle porte di Novengard

05/07/2020 - 17:38
{ Viene affissa questa pergamena da una delle ancelle del Tempio di Tull, inoltre una coppia della stessa viene fatta girare in tutto il Continente della Quercia}

Chi si appresta a vergare queste righe era presente all'accaduto,
Il giorno 04 del mese 07 dell’anno 320 a Novengard era tutto il giorno che dai villaggi limitrofi del regno e dal villaggio delle patate arrivavano cittadini, i quali richiamati dalla regina Ophiuco per la loro incolumità all’interno delle mura.
E solo Tull sa quanto questo evento sia stato il più azzeccato visto che la stessa sera, le campane suonarono l’allarme. Sotto le mura del regno sono giunti 3 troll con il favore della nebbia sono stati avvistati quando ormai era troppo tardi. Uno dei tre si stava già arrampicando sulle mura, era diverso dagli altri due, aveva lunghe braccia e un corpo molle, salendo getto dalle mura una guardia, mentre le altre cercavano in qualche modo di impedirgli la discesa. E di impedire ai due rimasti sotto le mura di aprirsi un varco sulle porte chiuse. L’intero regno viene svegliato dall’allarme, anche se non tutti erano già a dormire. Al suono dell’allarme, nelle vicinanze delle mura ove erano radunati ancora buona parte dei cittadini, giunsero dei guerrieri, ad aiutare le guardie presenti, alcuni pensarono di puntellare le porte perché queste reggessero agli attacchi dei due troll esterni e bloccassero il loro intento di entrare, altri salirono sulle mura ad aiutare le guardie, nonostante la nebbia rendesse tale compito molto difficile, mentre altri ancora si occuparono del troll che stava discendendo dalle mura stesse. Venne ingaggiata una dura battaglia che durò molte ore, vedendo un nano di nome Thorgrim cadere dalle mura dopo aver subito alcuni attacchi dai troll alti 4 metri circa, con le loro mazze colpivano chiunque tentasse di lanciare loro pietre, frecce e quanto era possibile lanciare. Quando Thorgrim cadde dalle mura lo davano già morto, viste le sue condizioni e che i due troll non avevano ferite, nonostante questo le guardie tentarono di aiutare il nano continuando a lanciare pietre e frecce; nel frattempo all’interno la Custode Huon pregava Tull perché ci aiutasse, chi invece ingaggiava una dura battaglia con il troll dalle lunghe braccia, finalmente dopo vari tentativi e varie prove qualcuno riuscì a trovare il punto debole di quel troll dalle lunghe braccia e lo uccisero, sir Kaar tagliò la testa al troll, la quale si disciolse rivelando il volto di una mezzelfa, Il corpo rimasto del troll dalle lunghe braccia va in decadimento in una pozza di melma nera e fetida che ribolle liberando i resti di un corpo martoriato e devastato di una femmina Mezzelfica Se possiamo narravi questa storia dobbiamo ringraziare i cavalieri Kaar, Jorah, JosephAnderen, il prorompente nano Thorgrim, le guerriere più belle del continente Shairin, Cathelyn ,Aeryn,Ninive e Luna. Oltre alla Custode del Tempio, la quale venne ascoltata alla fine dall’oracolo, che fece sprigionare la luce bianca che si trova al Tempio per dissipare la nebbia, in modo da far vedere alle guardie che il nano era vivo malconcio, ma vivo, e ancora stava ingaggiando da solo lotta con i due Notturni esterni, ma nonostante egli si fosse messo in mezzo, riuscirono lo stesso a piegare i ferri delle porte e a fare delle brecce sul legno. Gli arcieri iniziano a far piovere frecce sui troll che erano alle porte, seguono massi come proiettili, balestre pesanti che scoccano dardi capaci di penetrare la pelle più coriacea. I due troll con mazza sono ora vulnerabili all'attacco della guardia e sono costretti a scappare. L'urlo di ritirata è anche verso i troll che non attaccano Thorgrim. Il nano venne soccorso non appena le guardie poterono scendere in sicurezza dalle mura, quello che tutti ora ci chiediamo è strano ma vero queste creature vengono chiamate troll, ma cosa hanno realmente di quei mostri che portano quei nomi? Perché una volta decapitate resta il cadavere di una persona come noi? Domande a cui rispondere.

Sarah Ancella del sacro Tempio di Tull
Attualmente per le strade del Continente ci sono: 13 persone su un totale di 470 cittadini iscritti.
Questa settimana sono state eseguite 2352 azioni nei luoghi del Continente
Sino ad ora hanno interessato la storia del Continente 85 quest